Gadget per hotel: oltre le linee di cortesia

Un gadget per hotel da regalare agli ospiti va oltre il tradizionale set di cortesia. Una linea di cortesia, infatti, è l'insieme di quei prodotti forniti gratuitamente dall’albergo agli ospiti. Sono in genere rivolti all’igiene e alla cura della persona. Sono shampoo, balsamo, saponette e creme per il corpo che l’hotel lascia in omaggio ai suoi clienti nelle camere. Un gadget invece è un oggetto che rispecchia i valori e la filosofia dell’albergo e viene regalato agli ospiti. Un gadget può essere un potente mezzo di marketing e comunicazione.

Gadget per hotel: strategia di marketing

Un gadget ha la doppia valenza di far sentire coccolato il cliente e di amplificare la conoscenza al pubblico del “brand hotel”. Se si sceglie un gadget che per comodità, utilità, bellezza o un'unione di questi elementi è portato con piacere dal cliente anche fuori dall’hotel, l’ospite, senza saperlo, diviene divulgatore del marchio dell’hotel.

Un gadget può anche aiutare nel processo di fidelizzazione, soprattutto quando si tratta di una catena alberghiera.

Gadget alberghiero: come scegliere

La scelta di un gadget alberghiero avviene come per qualunque altro gadget di un brand. L’hotel deve avere chiaro quali sono i valori e la filosofia che vuole portare avanti e poi chiedersi chi sono i suoi clienti.
Quanto scritto per gli hotel vale anche per agriturismi, bed and breakfast e case vacanza. 

Facciamo qualche esempio. Il nostro hotel si trova in una località marina.Il suo cliente tipo è in vacanza e ama passare del tempo sdraiato sulla riva del mare. L’albergo potrebbe decidere di lasciare nelle camere dei teli da spiaggia brandizzati che il cliente poi può portare via con sé.

Altro esempio. Hotel di città. Cliente business. Sempre di fretta, spesso stressato. Una pallina anti-stress potrebbe essere il gadget fatto per lui.

Un'altra strategia che un albergo può adottare è quella del co-branding.

Conclusione 

Con una linea cortesia l’albergo si presenta al cliente e non è mai da sottovalutare. Ma i prodotti di un set da cortesia, anche se vengono presi e portati con sé al ritorno dal viaggio, rimangono nella vita personale e non pubblica del cliente. Un gadget invece può andare oltre. Può essere portato anche fuori dall’albergo e dalla propria casa, può essere usato in pubblico, fotografato e divenire parte della vita pubblica dell’ospite. In questo modo il nome dell’hotel potrà avere occasione di circolare, di ottenere una pubblicità gratuita e, se scelto con cura, potrà concorrere alla promozione dell’hotel.

CONDIVIDI SU: